nadir on the road logo
nadir on the road logo
 

Nadir on the road, squadra impegnata su più fronti

Prosegue senza sosta la partecipazione degli atleti della Nadir on the Road alle diverse manifestazioni podistiche. 

Domenica 29 marzo nella vicina Noci si è svolta la 18° “Spaccanoci” terza tappa del campionato regionale Corripuglia. Gara di dieci km dal percorso molto tecnico, che negli ultimi anni si è confermata una della manifestazioni podistiche più partecipate a livello regionale.

In una giornata fredda e dal clima variabile, il team del presidente Florenzio si è schierato sulla linea di partenza con ben 69 atleti, conquistando a livello di squadra il terzo gradino del podio con la selezione maschile e il quarto con quella femminile.

Sabato 11 aprile Germano Gentile e Giuseppe Daresta hanno partecipato alla Maratona del Gargano, gara con partenza da Vico del Gargano per giungere, attraversando la Foresta Umbra, all’arrivo posto a Vieste. Percorso  impegnativo con la prima parte di gara in salita, dove se non si dosano bene le forze si paga pegno nella seconda parte. Gentile con il tempo di 3 ore e 23 si è piazzato in quinta nella classifica generale, e terzo nella categoria SM 45, mentre Daresta ha tagliato il traguardo con il tempo di 3 ore 41 minuti classificandosi quinto nella categoria SM 50.

Il giorno successivo la Nadir on the Road è stata impegnata nella quarta tappa del campionato regionale Corripuglia che si è svolta a Faggiano, alla “Maratona di Milano”, e a Sora (FR).  

A Faggiano il team Nadir si è presentato con 29 atleti consolidando la buona posizione in classifica generale; a livello individuale sono saliti sul podio Leonardo Liuzzi terzo nella categoria SM 50 e Ornella Donghia seconda classificata nella categoria SF 35.

Contemporaneamente a Milano Gianfranco Mastrangelo e Gianfranco Intini hanno partecipato alla Maratona, una della maratone più importanti del panorama nazionale. Su un percorso diverso della precedenti edizioni,  Mastrangelo ha tagliato il traguardo posto in Corso Venezia con il tempo di 3 ore e 6 minuti, mentre Intini ha percorso i classici quarantadue km in 3 ore e 18 minuti.

Nello stesso momento, l’atleta di punta della squadra femminile della Nadir on the Road  Emma Delfine, a Sora vinceva la gara di trail “San Castro Sky Race”, gara di 22 km di corsa in montagna, con un dislivello di oltre 1800 metri con la temibile ascesa al monte Serra Alta.

Prossimi appuntamento per gli atleti della Nadir con la quinta prova del circuito Corripuglia a Massafra e con i campionati italiani giovanili di duathlon.

 

Torna su     Home     News

Sei il visitatore n°


Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© A.S.D. Nadir On The Road - via Pietro Mascagni - 70017 Putignano
c/o Centro Sportivo Nadir StarBene (al piano -1)
Codice Società FIDAL: BA700
Partita IVA: 06967440725