nadir on the road logo
nadir on the road logo
 

Infaticabili atleti Nadir on the Road: il resoconto di due weekend

Sono sempre più protagonisti i podisti e i triatleti della Nadir on the Road. Domenica 19 ottobre Vito Daprile ha partecipato alla “Maratona di Amsterdam” , gara considerata una delle più importanti al mondo. L’atleta putignanese ha tagliato il traguardo posto all’interno dello Stadio Olimpico con il tempo di 3 ore e 13 minuti. Nello stesso momento Stefano Dursi in quel di Parabita (LE) ha corso la “Maratonina Salento d’Amare”. Nonostante un percorso impegnativo tra i comuni di Parabita e Matino, Dursi ha tagliato il traguardo con il tempo di 1 ora e 29 minuti.

Il week end successivo è stato più lungo del solito per il team Nadir, infatti sabato 25 ottobre l’ultramaratoneta Giuseppe Daresta, assieme agli amici dell’Amatori Putignano Cristian Chiapperino e Vito Intini, non paghi delle fatiche della 24 ore di Putignano corsa venti giorni prima, hanno partecipato a Reggio Emilia all’” Ultramaratona del tricolore”, gara valida come campionato Italiano  IUTA di 12 ore di corsa. La gara si è svolta su un circuito pianeggiante di 1578 m da ripetere più volte fino allo scadere delle 12 ore. Daresta al termine della manifestazione ha percorso 101 km classificandosi al secondo posto nella categoria SM 50. Chiapperino con 109 km percorsi si è classificato in dodicesima posizione, mentre Vito Intini ha percorso 101 km, ed entrambi si sono classificati al terzo posto nelle rispettive categorie. Una menzione speciale va a Battista Lattarulo che pur non avendo gareggiato, ha assistito e sostenuto gli atleti putignanesi durante tutta la manifestazione.

Il giorno successivo a Perugia si è svolta la “ChocoMarathon” dove Rita Simone ha partecipato alla mezza maratona. Nonostante un percorso molto nervoso, il vice presidente della Nadir on the Road ha chiuso la gara con il tempo di 1 ora e 45 minuti, facendo abbassare notevolmente il suo primato personale sulla distanza.

 

Infine giungono ancora titoli di squadra e vittorie dal triathlon;  sempre domenica 19 a Seclì (LE) si è svolto il campionato italiano assoluto di Duathlon Classico. Nonostante la presenza di diversi atleti professionisti Michele Insalata ha colto un ottimo quinto posto, mentre a livello societario la squadra maschile con 12 atleti si è laureata campione regionale di specialità.

La settimana successiva nella vicina Alberobello si è svolto il Duathlon sprint, gara che assegnava i titoli regionali individuali. Giuseppe Grassi, più volte vincitore della manifestazioni negli anni precedenti, ha vinto per distacco anche l’edizione 2014.

 

Torna su     Home     News

Sei il visitatore n°


Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© A.S.D. Nadir On The Road - via Pietro Mascagni - 70017 Putignano
c/o Centro Sportivo Nadir StarBene (al piano -1)
Codice Società FIDAL: BA700
Partita IVA: 06967440725